Friulano

Il Friulano è caratterizzato da un colore giallo paglierino intenso.
All‘esame olfattivo ha un forte aroma di mandorla amara, ma con delle percezioni di mela, pera e susina, con dei richiami ad aromi floreali, come fiori di campo, biancospino, camomilla e ginestra. Al palato è un vitigno fresco, asciutto con una struttura ben marcata. Buona persistenza con sentori di mandorla.
Viene servito con delle pietanze delicate, come il pesce o carni bianche.

Temperatura di Servizio: 8 - 10°C

Dati Analitici Generali
Vinificazione
  • La vendemmia viene svolta agli inizi di Settembre, tutto dipende dall‘andamento climatico di fine estate dove si presentano giornate calde e notti fredde e questo permette una maturazione costante e perfetta sotto i profili di zuccheri, acidità e sopratutto profumi.
    Una volta che l‘uva arriva in cantina, viene pressata in modo soffice ed immediatamente il mosto viene flottato in modo tale da dividere immediatamente il mosto fiore dalla feccia. Pertanto questa operazione permette al mosto fiore di fermentare nella sua piena limpidezza a temperatura rigidamente controllata che non deve mai oltrepassare i 16/18° C, altrimenti viene a perdersi la fragranza di tutti i profumi.
    I giorni totali per la fermentazione del vino sono all‘incirca 15.

Download PDF